Albero disperdente ed albero mescolatore

Albero di dispersione bilanciato con conicità adeguata nella parte terminale garantisce l’eliminazione delle vibrazioni durante anche le fasi più critiche di lavorazione e a regimi di velocità elevate.

La rotazione dell’albero di dispersione avviene tramite le pulegge e cinghi di trasmissione con il motore elettrico principale

La variazione dei giri dell’albero di dispersione avviene tramite un sistema elettronico con variatore di frequenza (inverter) abbinato al motore elettrico principale.

Il vantaggio del sistema elettronico sopra descritto consiste nella gamma di velocità a disposizione dell’operatore ma soprattutto nella coppia elevata anche a regimi di velocità medio/bassi.

L’utensile di dispersione in dotazione alla macchina è del tipo disco disperdente con sistema di fissaggio all’albero di dispersione in modo rapido e facilmente sostituibili.

Albero di mescolazione bilanciato permette l’eliminazione delle vibrazioni durante anche le fasi più critiche di lavorazione e a regimi di velocità elevate.

La rotazione dell’albero di mescolazione avviene tramite il riduttore ad assi paralleli movimentato dalle pulegge e cinghi di trasmissione abbinante al motore elettrico principale.

La variazione dei giri dell’albero di mescolazione avviene tramite un sistema elettronico con variatore di frequenza (inverter) abbinato al motore elettrico principale.

Il vantaggio del sistema elettronico sopra descritto consiste nella gamma di velocità a disposizione dell’operatore ma soprattutto nella coppia elevata anche a regimi di velocità medio/bassi.

L’utensile di miscelazione in dotazione alla macchina è del tipo ad ancora con sistema di fissaggio all’albero di miscelazione in modo rapido e facilmente sostituibili.

Due supporti fissati all’estremità e sul fondo dell’ancora sono idonei a supportare le lame raschianti di fondo e laterali complete di profilo intercambiabile avvitato.

Albero di dispersione bilanciato con conicità adeguata nella parte terminale garantisce l’eliminazione delle vibrazioni durante anche le fasi più critiche di lavorazione e a regimi di velocità elevate.

La rotazione dell’albero di dispersione avviene tramite le pulegge e cinghi di trasmissione con il motore elettrico principale

La variazione dei giri dell’albero di dispersione avviene tramite un sistema elettronico con variatore di frequenza (inverter) abbinato al motore elettrico principale.

Il vantaggio del sistema elettronico sopra descritto consiste nella gamma di velocità a disposizione dell’operatore ma soprattutto nella coppia elevata anche a regimi di velocità medio/bassi.

L’utensile di dispersione in dotazione alla macchina è del tipo disco disperdente con sistema di fissaggio all’albero di dispersione in modo rapido e facilmente sostituibili.

RICHIEDI INFORMAZIONI

Coperchio di chiusura vasca costruito in acciaio inox con anello tornito idoneo ad alloggiare una guarnizione a profilo speciale al fine di assicurare una perfetta tenuta completo di alcuni accessori:

– Tramoggia di carico materie prime con sporgenze laterali di contenimento polvere

– Rete di protezione in acciaio inox.

– Specola di ispezione

– Luce di illuminazione all’interno della vasca di miscelazione

– Attacchi idonei ai due cilindri pneumatici di movimentazione coperchio

– Flange di accoppiamento ai canotti fissi.

– Attacco predisposto per connessione all’eventuale aspiratore polveri e fumi.

Ulteriori opzioni possono essere considerate seguendo esigenze specifiche del cliente.

RICHIEDI INFORMAZIONI

La struttura principale della macchina è composta da una costruzione in lamiera robusta di ferro verniciata completa di piastra di base con opportuni fori per il fissaggio a pavimento.

Nella parte frontale del telaio rivestimento in acciaio inox che facilita le eventuali operazioni di pulizia.

Lateralmente alla struttura sono fissate due colonne complete di  bronzine di scorrimento al fine di alloggiare al loro interno  due colonne mobili rivestire al cromo duro rettificate  resistenti all’usura.

Questa soluzione tecnica conferisce una elevata robustezza alla macchina anche nelle fasi più critiche del ciclo produttivo con un assorbimento ottimale delle vibrazioni causate dagli utensili di lavorazione.

Alloggia all’interno della struttura la centralina oleodinamica completa di motorizzazione elettrica e dispositivi di sicurezza.

La centralina aziona il cilindro idraulico completo di valvola di blocco di sicurezza.

Il cilindro idraulico posizionato al centro delle due colonne fisse è idoneo al sollevamento dell’intero gruppo di miscelazione e racchiuso all’interno di un soffietto di protezione.

RICHIEDI INFORMAZIONI

 

Il Sistema di controllo della macchina è costituito da un PC di tipo Multi Touch Screen Industriale sul quale viene eseguito un Sistema di Supervisione SCADA.

La logica di controllo e di sicurezza della macchina è affidata ad un PLC interconnesso al PC tramite bus di Campo ProFinet.

Il PC è sufficientemente potente per ospitare un Database Relazione di ultima generazione (Microsoft SQL Express) sul quale avviene la registrazione di tutti i parametri funzionali della macchina e lo storico degli eventi (allarmi, valori delle grandezze, ecc.)

Attraverso un’interfaccia operatore user-friendly, l’operatore avrà il controllo completo delle varie funzionalità della macchina in modo semplice e intuitivo accedendo alle varie pagine di controllo.

Il PC è predisposto per avere una doppia interfaccia di rete (configurabile dal cliente) per poter essere interfacciato in modo sicuro alla rete aziendale e favorire, al tempo stesso, accesso al sistema di Controllo Remoto da parte del personale Zanelli.

RICHIEDI INFORMAZIONI

Optional

Ogni macchina Zanelli ha una vasta disponibilità di optional. Personalizza la tua macchina con le specifiche che più si addicono alle tue necessità. Ogni optional disponibile è pensato per incrementare l’efficienza e per offrire un servizio esclusivo, su misura.